Bologna, 26 ottobre 2017 - Un’atmosfera raccolta ed emozionante, per accogliere e stringere il suo pubblico. Questo è quello che promette di creare Gigi D’Alessio durante il concerto in programma al Teatro Auditorium Manzoni in via De’ Monari 1/2 a Bologna venerdì 27 ottobre (ore 21). Un live da non perdere per chi ama il cantautore neomelodico più seguito degli ultimi anni.

Venticinque anni di carriera, iniziata ufficialmente nel 1992 con l’uscita di “Lasciatemi cantare”, vissuti nel solco della tradizione napoletana e del pop contemporaneo che il cinquantenne cantante partenopeo ha voluto celebrare con l’album numero ventitre intitolato "24.02.1967", come il giorno della sua nascita. Undici brani - dieci inediti e una cover - per raccontarsi e mettersi a nudo, partendo dalla traccia sanremese “La prima stella” e proseguendo fino alla canzone estiva “Benvenuto amore”, che saranno il fulcro di una serata che farà rivivere anche grandi successi, da “Non dirgli mai” a “Quanti amori”, fino a “Un nuovo bacio”.

Un lavoro che D’Alessio sta portando in tour e che presenterà sul palco accompagnato da Alfredo Golino alla batteria, Giorgio Savarese e Lorenzo Maffia alle tastiere, Roberto D'Aquino al basso, Maurizio Fiordiliso e Pippo Seno alle chitarre, per uno spettacolo che promette di lasciare senza parole gli spettatori in sala.