Bologna, 26 ottobre 2017 - Gli anni Dieci, il cuore dell’Europa e un uomo pronto a scegliere il terrorismo per colpire la società borghese con tutti i mezzi possibili. Sono questi gli ingredienti di “In Ogni Caso Nessun Rimorso”, lo spettacolo teatrale in calendario da giovedì 26 a domenica 29 ottobre (giovedì e venerdì alle ore 20.30, sabato alle 20 e domenica alle 16.30) al Teatro delle Moline. Un dramma che promette di guardare al passato per riflettere sul presente coinvolgendo gli spettatori in sala

Ispirata alla vita avventurosa dell’anarchico francese Jules Bonnot - morto in una sparatoria nel 1912 -, la pièce ideata dalla compagnia Borgobonò e tratta dall’omonimo romanzo di Pino Cacucci farà immergere il pubblico nelle atmosfere fumose e affascinanti di una Francia di inizio secolo, per raccontare memoria e impegno civile tra ieri e oggi. Tematiche attuali, rese nella loro fluidità attraverso bancali di legno e ruote di bicicletta che di volta in volta si trasformeranno in scenografie e oggetti di scena sempre diversi, dalle porte alle moto, per giungere alle automobili, il marchio di fabbrica del criminale transalpino.

Insieme al regista Mauro Pasqualini, si muoveranno sul palco Elisa Proietti e Andrea Sorrentino accompagnati dalle musiche originali composte ed eseguite dal vivo da Adele Pardi, in un movimento cadenza e curato nei minimi dettagli dai componenti della squadra di interpreti.