Casalecchio di Reno (Bologna), 9 novembre 2017 -Staffetta del gusto e maratona della solidarietà. Puntuale per il quinto anno consecutivo, a Casalecchio insieme alla festa di San Martino, ritorna la maratona di grandi chef: quarantadue ore non stop di cucina-spettacolo e degustazioni aperte al pubblico. Lo spazio è il salone-cucina di Athos Guizzardi, in via Porrettana, a poca distanza dall’ingresso del parco Talon e dal vecchio municipio. I protagonisti saranno i 62 cuochi e chef di cui nove ‘stellati’ che hanno accolto l’invito della famiglia Guizzardi ad alternarsi ai fornelli, secondo turni prestabiliti e senza interruzioni, dalle 10 del mattino di lunedì prossimo, alla sera del giorno seguente. I piatti sfornati in continuo verranno offerti ai visitatori (i 10 euro del biglietto di ingresso sono devoluti interamente all’Hospice Seragnoli) dalla colazione alla cena, e anche nel cuore della notte, proprio per chi vuole mantenere alto il tasso gastronomico della maratona. 

Formula vincente che non si cambia, con la destinazione del ricavato, che andrà interamente all’Hospice che la fondazione Seragnoli gestisce al quartiere San Biagio. "Per noi il collegamento col territorio e con le sue componenti sociali e agricole è importante. E vogliamo anche sottolineare il rapporto fra la buona cucina, la qualità del cibo, il benessere e la salute" chiarisce la famiglia Guizzardi ormai nota per una scuola di cottura al barbecue che richiama appassionati e cultori da tutta Italia. Per i golosi o anche solo i curiosi, l’occasione per osservare in diretta le gesta culinarie di Agostino Iacobucci, Alberto Bettini, Aldo Zivieri, Alessandro Gamberini, Alessandro Panichi, Alessio Malaguti, Alex Soprani, Andrea Santacaterina, Andrea Bandiera,Andrea Passavento, Andrea Tedeschi, Athos Migliari, Carlo Alberto Borsarini, Claudio Gatti, Claudio Sordi, Daniele Benassi, Daniele Repetti, Dario Picchiotti, Elia Fascella, Emilio Barbieri, Ery Erisa Hodaj, Fabio Berti, Federico Petazzoni, Lorenzo Mattei, Francesco Bedocchi, Francesco Di Natale, Franco Cimini, Franco Aliberti, Gabriele Spinelli, Giacomo Galeazzi, Gianluca Esposito, Gianni Cavola, Cristiano Giliberti, Gino Fabbri, Giovanni Mandara, Giuseppina Siotto,Igles Corelli, Marco Cashai, Lucia Antonelli, Marco Cavallucci, Alessandro Rottino, Marco Montanari, Maria Grazia Soncini, Mariano Guardianelli, Marina Marchiori, Mario Ferrara, Massimo Bena, Massimiliano Mascia, Massimiliano Poggi, Matteo Calzolari, Mauro Gualandi, Mauro Stanzani, Luca Martelli, Pasquale Falanga, Pasquale Troiano, Pietro Montanari, Riccardo Agostini, Riccardo Cattalani, Roberto Sarti, Silver Succi, Simone Ropa, Giacomo Saltarelli. 
 
Il tutto col patrocinio del Comune: "Un evento di qualità che ci fa onore" ha chiarito il sindaco Massimo Bosso. E il sostegno di Confcommercio-Ascom rappresentata dal presidente Enrico Postacchini che ieri, al termine della conferenza stampa, ha consegnato a Mauro e Gianni Guizzardi una targa-riconoscimento per gli oltre 70 anni di attività svolta in continuità con l’opera del padre Athos.