Bologna, 17 novembre 2017 - Gareggiare, sfidarsi e divertirsi sono le prerogative della competizione ‘Sweet Bologna’ che riaccenderà il centro cittadino il prossimo weekend dalle 10 alle 20. La manifestazione, promossa da Confindustria Emilia Area Centro, in collaborazione con Confartigianato Imprese Bologna Metropolitana e il patrocinio del Comune, vede il connubio perfetto tra industria, artigianato e promozione del territorio.

Gli stand dell’evento si snoderanno tra piazza Re Enzo e via Rizzoli, richiamando i talentuosi pasticceri emiliani in un contest dolciario che, al pari dell’anno scorso, attrarrà molti visitatori, tra cittadini e turisti.

Le pasticcerie partecipanti si sfideranno a colpi di torta di riso, rivisitando la ricetta tradizionale, e ideando un dessert inedito con due ingredienti obbligatori ovvero Zefiro di canna e Zefiro a velo di canna e il Pignoletto di Dalfiume Nobilvini main sponsor dell’evento, i cui prodotti vinicoli verranno serviti anche al calice.

I premi in palio sono tre : ‘The best in show’, che verrà sancito sabato 25 alle 16, grazie al verdetto di una giuria professionale composta dal pluricampione del mondo il maestro pasticcere Leonardo Di Carlo insieme a Giampaolo Trombetti, autore tv ora in Rai, Francesca Romana Barberini, acclamata foodwriter e conduttrice televisiva e il giornalista Mauro Bassini, offrirà al vincitore un corso di specializzazione in alta pasticceria del valore di 1.300 euro.

Domenica 26 seguiranno, poi, le premiazioni, sancite dal voto popolare, alle tre migliori torte di riso e ai tre milgiori dolci inediti; i vincitori riceveranno un Kenwood Chef professionale. Solo acquistando il carnet da quindici euro, che da la possibilità di fare ben ventidue assaggi nei tre giorni di manifestazione, il visitatore potrà votare, altrimenti l’assaggio sarà comunque possibile con i ticket ‘Soppa! che buono’ da tre o cinque euro. Ci sarà anche un'area di intrattenimento con masterclass dei pasticceri, uno stand natalizio con le eccellenze dolciarie natalizie e molto altro.

La manifestazione, organizzate da Vittorio Sabbatelli, già ideatore del The Cake show, vuole far valorizzare e conoscere la tradizione dolciaria del territorio e il tessuto commerciale, culturale e turistico bolognese. “Una manifestazione che sposa il brand Bologna alla perfezione e a cui noi siamo felici di dare una mano”, queste le parole di Tiziana Ferrari, Direttore Generale di Unindustria Bologna, parole sostenute anche da Amilcare Renzi, segretario regionale di Confartigianato Emilia-Romagna. “Posso dirmi fiero di lavorare in questa città che è completa nella gamma di eccellenze” ha, poi, concluso Osvaldo Panaro, direttore della sezione marketing e turismo del Comune.

Media partner dell’evento Qn-Il Resto del Carlino, NettunoTv, Radio Bruno e il canale Alice.