HOMEPAGE > Bologna > Happy Hand Lo sport che non si arrende

Happy Hand
Lo sport che non si arrende

Fino a domenica a Monte San Pietro si incrociano tante storie

Stampa l'articolo Invia per e-mail Clicca due volte su qualsiasi
parola di questo articolo per
visualizzare una sua definizione
tratta dai dizionari Zanichelli
| | condividi

Bologna, 3 giugno 2011 - "Non arrendersi mai. Tutti possono vincere la propria battaglia". È questo il messaggio lanciato da Monique Van Der Vorst, campionessa paralimpica di handbike che, dopo 13 anni passati su una sedia a ruote, lo scorso novembre ha ritrovato l'uso delle gambe. A Bologna come madrina della tre giorni di sport organizzata da Happy Hand, Monique ha raccontato la sua nuova vita senza nascondere un sogno: le olimpiadi del 2012, stavolta quelle per normodotati.
Ventisei anni, olandese, alla fine dell'anno scorso Monique e' stata protagonista di una storia incredibile che ha fatto il giro del mondo. La giovane era una promessa dell'hockey, ma 13 anni fa, dopo un incidente, perse l'uso delle gambe. Le gare, lo sport e le prime medaglie paralimpiche l'aiutarono a riacquistare fiducia a e non cadere nella depressione. Fino all'inverno scorso quando, dopo essere stata investita da un'auto, comincio' gradualmente a riacquistare la sensibilita'. "Non so se e' stato un miracolo. Non mi importa. L'unica cosa che mi interessa e' che sono tornata a camminare". Oggi Monique corre e va in bicicletta.

"Il mio rapporto con lo sport e' rimasto identico- racconta- tutto il resto e' cambiato. Una delle emozioni piu' grandi e' stata poter tornare a guardare le persone dritto negli occhi e non piu' dal basso".L'atleta e' arrivata in questi giorni a Bologna per partecipare come madrina a Happy Hand, il festival sportivo organizzato dalla Polisportiva di Monte San Pietro insieme all'associazione Willy the King, che vuole superare le barriere invisibili che dividono lo sport tra olimpico e paralimpico, mettendo al centro dell'attenzione soltanto le persone. "Sono molto felice di essere qui. Questa iniziativa puo' essere l'occasione per imparare a vivere e gareggiare andando oltre la disabilita'". Dopo quello che le e' successo Monique vuole essere testimone e portavoce di un messaggio di speranza: "Non smettete mai di lottare per i vostri sogni. Bisogna restare positivi perche' tutti possiamo vincere le nostre battaglie".

Il festival Happy Hand, che si svolgera' fino a domenica a Monte San Pietro, vede coinvolti piu' di 1.200 atleti e 150 volontari. Sullo stesso campo da gioco si sfideranno disabili e non: "L'obiettivo e' quello di superare l'idea che esistano tornei di serie A e tornei di serie B - spiega Willy Boselli, ideatore dell'iniziativa e tetraplegico in seguito a un angioma (e' il "Willy the King" attorno a cui e' nata l'omonima associazione) -. Bisogna capire che la disabilita' la crea chi sta intorno, comportandosi diversamente quando si trova davanti a una persona disabile". Ricca e' la selezione degli sport in programma a cominciare dalle 24 ore di basket, che si disputera' da sabato 4 giugno a domenica 5 tra due squadre di 240 giocatori ciascuna. Ma anche sfide a showdown, il ping pong per non vedenti e un torneo di volley seduto.


Oggi 14°
Domani 14°
Previsioni a cura del centro Epson Meteo
Articoli correlati
ProntoImprese
oggi
domani
Mediocre
Accettabile

Tutte le previsioni

Visualizza tutti gli annunci

02/12/2011 - Bologna

Regional Account Manager (Beers)

Wells And Young'S

02/12/2011 - Bologna

Venditori/venditrici

Azienda Austriaca

02/12/2011 - Bologna

Agenti venditori e/o informatori

Tenortho Srl

25/11/2011 - Bologna

Diplomato/a o laureato/a in scienze economiche

Primaria Azienda Commerciale Regionale

25/11/2011 - Bologna

Tecnico commerciale

Efa Automazione

Pieve Di Cento

Appartamento a Bologna

161000 €

Sala Bolognese

Appartamento a Bologna

238000 €

Bologna

Appartamento a Bologna

248000 €

Ricerca avanzata annunci

FERRARI RENATO

annuncio

LAZZARINI EDDA

annuncio

MASETTI IVANNA

annuncio

CARANO GIORGIO

anniversario

GUSELLA ANGELO

ringraziamento

PAPPALARDO ANTONELLA

anniversario

PASQUALI GABRIELLA

anniversario

il Resto del Carlino su Facebook