Tagliata in due la Madonnina delle Caserme Rosse Merola: "Un'offesa a tutta la città" - FOTO

L'oltraggio scoperto dalla Municipale

STATUA CASERME ROSSE

Bologna, 4 agosto 2011 - La statua della "Madonna addolorata" del parco delle Caserme rosse di Bologna e' stata trovata tagliata in due. "Come squartata" dice l'ex presidente del quartiere Navile Claudio Mazzanti, oggi consigliere Pd in Comune, che rende noto l'episodio scoperto oggi pomeriggio dalla Polizia municipale sulla base di una segnalazione di un cittadino.

La statua, alta all'incirca un metro e 60 centimetri, fu posta alla Caserme rosse in ricordo dei deportati dai superstiti e da don Giulio Salmi, noto come "il prete del lager". Questo pomeriggio e' stata trovata tagliata in due. "O e' un vandalo o e' qualcuno che ha voluto sfregiare quello che rappresenta quel monumento", commenta indignato Mazzanti.

Il sindaco Virginio Merola: "Un'offesa a tutta la città. Un atto vile".

Pubblicità locale
Trova aziende e professionisti
Powered by ProntoImprese

  • Notizie Locali
  • il Resto del Carlino:
  • La Nazione
  • Il Giorno
  • Blog
Copyright © 2013 MONRIF NET S.r.l. - Dati societari - P.Iva 12741650159, a company of MONRIF GROUP