Bologna, 28 ottobre 2016 - “Appena atterrati a Bologna, una volta i turisti chiedevano dove si trovano le Due Torri o piazza Maggiore. Adesso per prima cosa vogliono sapere dov’è la Birra. Scritto con la maiuscola, in quanto toponomastica: Birra è il piccolo rione a ridosso di via del Triumvirato. È lì che fermano l’81 e il 91, normali autobus di linea diretti alla stazione centrale, quindi in centro. Molto più frequenti del 54, che ferma in aeroporto ma passa ogni ora e non va in centro, bensì a Borgo Panigale. Costo 1,50 euro in vettura, contro i sei dell’Aerobus Blq. Ovviamente avendo voglia di percorrere a piedi gli 800 metri di marciapiede che separano la fermata dall’ingresso del terminal.

Una furberia per residenti, perlomeno finché la notizia non è cominciata a rimbalzare sui siti di viaggi, sui blog dei viaggiatori, su Tripadvisor e in un mucchio di altri posti. Comprese le guide turistiche tradizionali. Così da qualche tempo la domanda “Where is Birra?” è diventata la prima cosa che il turista chiede, appena atterrato. Cinque richieste conteggiate in un’ora, un normale sabato mattina. Quattro in inglese, una in italiano-teutonico («Zcusi, tove è Birha?»). Così come è diventato tipico vedere, oltre al personale di volo e a qualche passeggero solitario, intere famiglie in assetto da vacanza percorrere in fila indiana il sottopassaggio di via del Triumvirato, smartphone in mano. Tutti alla ricerca dell’agognata Birra.

LEGGI ANCHE Aeroporto, un'ora gratis di parcheggio

s. arm.