Bologna, 12 ottobre 2017 -  Una donna, scesa momentaneamente da un treno, sul quale era salita con il figlio di un anno, non è riuscita a tornare a bordo a causa della chiusura delle porte del convoglio che, fermo alla stazione di Crespellano, stava partendo in direzione di Bologna. E' successo ieri alle 19.30, la donna era scesa per convalidare il biglietto.

Disperata per il figlio solo a bordo, ha iniziato a urlare e a correre sulla banchina per tentare di fermare il treno che si stava allontanando. I carabinieri, avvisati dall'accaduto, si sono recati alla stazione di Ponte Ronca, dove hanno recuperato il bambino, che è stato riaffidato alla madre.