Bologna, 12 agosto 2017 - Da settembre i pendolari della Bologna-Prato avranno a disposizione nuove corse e nuovi treni. Lo annuncia la Regione Emilia-Romagna: da lunedì 11 settembre entreranno infatti in vigore le modifiche e il nuovo orario.

Dal 16 al 26 agosto treni sospesi sulla linea per Prato

Tra le novità, è  prevista una nuova corsa che parte alla mattina dalla stazione centrale di Bologna, verso le aree industriali intorno a Pianoro e a Pian Macina fino a Prato per dare risposte ai lavoratori pendolari che si muovono in quest’area. Nella fascia serale le maggiori modifiche riguardano il prolungamento fino a Prato, con possibilità di raggiungere Firenze con treni regionali, della corsa in partenza da Bologna alle 22.10 e che oggi termina a San Benedetto Val di Sambro.

Previste anche corse alla mattina dalle 8 alle 10 circa da Prato Centrale a Bologna con nuovi treni. Cambiano anche i collegamenti tra Bologna a San Benedetto Val di Sambro, dove in particolare la corsa serale tra le due località sarà sostituita con un treno regionale da Firenze che fermerà anche a Grizzana, Monzuno e Pianoro. Anche sul versante toscano verrà modificata l’offerta con la soppressione di una coppia di corse Vernio-Prato la cui funzione verrà svolta dai treni di nuova istituzione. 

I cambiamenti decisi da Emilia-Romagna e Toscana “permetteranno di potenziare e migliorare ulteriormente l’offerta ferroviaria e dare risposte concrete alle nuove esigenze di mobilita’ con un aumento di 120 chilometri in più ogni giorno”. “Con queste modifiche il trasporto pubblico regionale offre una risposta completa anche a esigenze specifiche come quelle che ci avevano manifestato i lavoratori e gli imprenditori dell’area di Pianoro”, ha spiegato l’assessore ai Trasporti dell’Emilia-Romagna, Raffaele Donini. “Il rafforzamento dei collegamenti tra Bologna e Prato/Firenze conferma poi la nostra volontà condivisa con la Regione Toscana di dare un nuovo impulso al trasporto ferroviario regionale”.