Bologna, 5 dicembre 2017 – Quarantatre persone controllate, di cui 35 stranieri; un arresto per aggravamento della misura cautelare; due denunce per spaccio. Sono l’esito dei controlli della polizia ieri in centro, con particolare attenzione alla zona della Montagnola. Dove, tra gli altri, è stato fermato un nigeriano di 23 anni, in regola sul territorio perché in possesso di un permesso di soggiorno da richiedente asilo, trovato con 3,90 grammi di erba in un involucro e 40 euro e denunciato per spaccio. Assieme a un connazionale, anche lui con permesso di soggiorno da richiedente asilo, è stato bloccato e identificato mentre assieme ad altri 10 centroafricani tentava di fuggire alla vista delle volanti verso via Indipendenza.

Un altro nigeriano, ma di 19 anni, è stato invece arrestato in via Boldrini: era già stato arrestato ad ottobre, prima dalla polizia e poi dai carabinieri, per spaccio, e su di lui pendeva un ordine di custodia cautelare in carcere. Infine, in piazza Verdi, un tunisino di 28 anni tentando di sfuggire a un controllo si è disfatto di un involucro con 10,59 grammi di hashish e un coltello. È stato denunciato.