Crevalcore, 19 aprile 2017 – I vigilantes de La Patria sventano un colpo ai danni di un negozio di biciclette di Crevalcore. Sono le 3.40 di questa notte quando alcuni malviventi a bordo di un furgone sfondano la porta dell’officina di Ciclissimo in via Sant’Agata a Crevalcore.

Non appena scatta l’allarme, collegato alla centrale operativa dell’istituto La Patria, una pattuglia viene inviata sul posto dove immediatamente nota il cancello carraio dell’entrata principale del negozio forzato e aperto manualmente. Dirigendosi verso il retro del locale anche il secondo cancello risultava forzato e, all’interno del cortile, ancora a motore acceso, gli uomini de La Patria trovano un furgone, modello Daily Iveco cassonato, carico di biciclette professionali.

Il veicolo risulterà poi essere stato utilizzato per sfondare la porta dell’officina del negozio, completamente divelta, e utilizzato poi il mezzo con cui scappare con le biciclette rubate. Tutta la refurtiva è stata però recuperata.

Ciclissimo non è nuovo ai tentativi di furto: negli ultimi anni ha infatti ripetutamente subito furti, arrivando ad installare diversi impianti di scurezza, sia strutturali con inferiate e cancellate sia si sensoristica, collegando l’impianto di allarme ad una centrale operativa e ad usufruire del pronto intervento delle pattuglie La Patria. Le indagini sono nelle mani delle forze dell’ordine.