Bologna, 3 maggio 2017 - Una serata davvero esclusiva quella organizzata dal Caab a Palazzo Belloni che ospita la mostra "Dalì Experience". Presenti molti ospiti illustri, non soltanto bolognesi, invitati a una prelibata cena, preceduta da una visita guidata personalizzata: gli ospiti sono stati divisi in gruppi, per potere godere meglio dell'esperienza (guarda qui le foto della serata).

"In occasione dell'assemblea del sottoscrittori del fondo Pai che detiene la proprietà di Fico, a cui hanno preso parte anche una ventina di investitori provenienti da fuori città, è sembrato ideale coinvolgere gli ospiti in un evento cittadino come la mostra di palazzo Belloni, come abbiamo fatto gli anni scorsi a palazzo Fava e palazzo Pepoli", ha raccontato soddisfatto Alessandro Bonfiglioli, direttore generale Caab.

Sono quasi un centinaio gli ospiti della serata, tra loro anche il vicesindaco Marilena Pillati, Andrea Segrè, presidente di Caab, Cinzia Barbieri, direttrice generale CNA, Giorgio Tabellini, presidente della Camera di commercio Bologna, il maestro Giorgio Zagnoni, Carlo dall'Oppio, comandante dei vigili del fuoco di Bologna, Davide Conte, assessore alla Cultura, Giuseppina Gualtieri, presidentessa Tper, Valentino Di Pisa, presidente nazionale di Fedagro mercati, e Daniele Passini, presidente di Confcooperative.

L'iniziativa si conclude con un lieto fine atto a deliziare i convitati, una elegante cena a buffet, allestita nella biblioteca del piano nobile di Palazzo Belloni, dove il padrone di casa Andrea Riffeser Monti ha accolto gli ospiti. Dalí Experience sta avendo un notevole successo, tanto che la chiusura sarà prorogata di una settimana: ci sarà tempo, quindi, fino al 14 maggio per aggirarsi tra i capolavori del pittore spagnolo e sperimentare l'esperienza di entrare nelle opere.