Bologna, 2 aprile 2017 - Sotto la statua di Quirico Filopanti trecento fiaccole hanno dato luce a un messaggio di speranza contro la violenza. C'erano intere famiglie all'iniziativa organizzata dal Comune di Budrio per ricordare Davide Fabbri, il 52enne ucciso sabato sera (guarda le foto della tragica serata) per aver reagito alle minacce del bandito che voleva rapinare il suo bar.

FIACCOFOTO_21738311_210214

In prima fila il sindaco del piccolo paese Giulio Pierini, oltre ai sindaci dei paesi limitrofi e il primo cittadino di Bologna Virginio Merola. Il corteo è rimasto fermo in piazza per non distogliere le forze dell'ordine dalla caccia al bandito. Fra la folla giovani, anziani, famiglie con bambini e componenti di associazioni di volontariato.