Bologna, 14 febbraio 2018 - Ha colpito la rivale con una bottiglia di vetro nel bel mezzo di una rissa scattata per motivi ancora al vaglio degli investigatori. La zuffa a bottigliate tra le due donne è scattata nel primo pomeriggio in via San Vitale. L’allarme è scattato alle 15,30 quando una 33enne italiana ha letteralmente colpito alla testa la 25enne russa.

Sul posto sono arrivati gli uomini della Questura che hanno diviso le due donne e denunciato la maggiore per lesioni e minacce aggravate. Medicata sul posto la giovane russa ha riportato solo una lieve ferita al capo. Secondo la polizia, inoltre, la donna avrebbe anche minacciato di morte la ragazza straniera con un coltello. In via San Vitale sono arrivate tre ‘volanti’ e la 33enne è stata portata in Questura per essere identificata.