Bologna, 12 agosto 2017 - Una spruzzata di verde a tutela dell'incolumità dei cittadini, che punta anche a risparmiare qualche euro. Sono state inaugurate, alla presenza di Riccardo Malagoli, assessore comunale che, fra le altre deleghe, si occupa di sicurezza e lotta al degrado, le nuove aiuole a marchio T-Days, pronte a sbarrare il passo a chi non sia autorizzato a percorrere le vie Indipendenza, Ugo Bassi e Rizzoli durante i weekend, in funzione anti-terrorismo.

Al posto dei vecchi new jersey, costosi e per nulla aggraziati, sono infatti arrivate 27 fioriere, 9 per varco, costate 150mila euro e pensate per essere sistemate in loco anche nei giorni feriali, in un'ottica di contenimento dei costi di trasporto. “Volevamo puntare sull'estetica ma anche evitare sprechi di denaro – ha spiegato Malagoli – considerato che finora, in 30 settimane, sono stati già stati spesi 270mila euro per portare qui, e poi rimuovere ogni volta, le vecchie barriere”. Una curiosità per i pollici verdi: la pianta scelta si chiama ionicera maigrun e necessita di pochissima acqua.

FIORIERE TDAYS_24666373_150423