Bologna, 20 ottobre 2017 - Trenitalia e Fico Eataly World hanno firmato un accordo di partnership che dal 15 novembre, giorno dell’inaugurazione del Parco agroalimentare di Bologna, punta a portare in treno nel capoluogo felsineo 6 milioni di turisti. L’intesa fra Trenitalia e Fico (Fabbrica italiana contadina) è stata presentata oggi a Roma da Renato Mazzoncini, amministratore delegato del Gruppo Fs italiane, Oscar Farinetti, fondatore di Eataly, Tiziano Primori, ad di Fico Eataly World, e Orazio Iacono, ad di Trenitalia.

LO SPECIALE - Fico Eataly World

Per i clienti Trenitalia che visiteranno il “parco” (oltre 100mila metri quadrati di superficie coperta, di cui 9mila dedicati alla vendita di eccellenze dell’agroalimentare made in Italy) sono previsti sconti e agevolazioni, sia per raggiungere Bologna, che per visitare la struttura. I gruppi scolastici che raggiungeranno Bologna con Frecce, Intercity e Intercity Notte potranno contare su uno sconto del 20% rispetto alla già competitiva tariffa School Group Italy. Riduzioni tra il 10 e il 20% sono inoltre previste per tour guidati, accompagnati dagli ambasciatori della biodiversità, per le sei giostre educative e i corsi offerti all’interno del parco agroalimentare.

L’offerta commerciale di Trenitalia su Bologna conta 152 Frecce (76 coppie, con 94 Frecciarossa, 34 Frecciargento e 24 Frecciabianca) che collegano il capoluogo emiliano con le altre principali citta’ italiane. L’offerta Intercity è invece costituita da 22 treni (11 coppie) che circolano ogni giorno, mentre quella degli Intercity Notte è composta da 10 treni (5 coppie) quotidiani.