Bologna, 19 dicembre 2017 – Si torna in campo, con l’intento di lasciarsi alle spalle il periodo negativo, che è costato 3 sconfitte nelle ultime 4 partite giocate e per preparare nel migliore dei modi il fine anno solare e la parte conclusiva del girone di andata, a cui mancano 3 partite.

La sconfitta di Porto San Giorgio contro Montegranaro è costata il secondo posto in classifica alla Fortitudo Consultinvest, ma quello che in effetti è piaciuto meno è stata la prestazione di una squadra apparsa sottotono. Adesso c’è da cambiare velocemente registro, a cominciare dalla sfida di sabato sera contro Roseto, fanalino di coda del campionato, ma reduce da due vittorie nelle ultime tre sfide, prima contro Jesi (per 88-77) e proprio nell’ultimo turno su Ferrara per 81-79.

Sabato al PalaDozza sarà una vera e proprio festa, visto il gemellaggio che da sempre unisce tifosi bolognesi e rosetani, una festa da completare con una vittoria in attesa di vedere come andrà a finire il confronto tra Udine, terza insieme alla Fortitudo e a Ravenna e Montegranaro adesso solitaria al secondo posto in classifica. La settimana di festa in casa Fortitudo per altro comincia già domani, con la cena societaria organizzata con prima squadra, settore giovanile, dirigenza e tifosi, nel centro sportivo Torreverde dalle 19.30 in poi.