Bologna, 20 aprile 2017 – Continua a lavorare al gran completo la Fortitudo Kontatto. La formazione di Matteo Boniciolli si sta preparando, con intensità, alla trasferta di sabato prossimo a Udine che chiude la prima parte del campionato. Alle 20.30 a Cividale del Friuli, Mancinelli e compagni sono chiamati alla riprova per concludere nel migliore dei modi la stagione regolare. Sicura almeno del quinto posto, la Effe potrebbe terminare quarta in caso di successo a Cividale del Friuli contro i padroni di casa e di contemporanea sconfitta al Pala De Andrè di Ravenna impegnata contro Mantova.
Al di là del quarto o quinto posto finale, dalla trasferta di Udine ci si attende un ulteriore passo in avanti della Fortitudo.

La squadra delle ultime settimane appare pronta, con o senza innesto di Cinciarini, per poter recitare la parte della protagonista nei prossimi playoff promozione. La crescita del gruppo biancoblù sarà fondamentale per confermare come la scelta di coach Boniciolli e della società di puntare su di un gruppo di italiani, giovani o meno giovani, ma di grande potenzialità sia stata la scelta giusta. Ecco così che passare anche a Cividale del Friuli, dove per altro mancheranno i ragazzi della Fossa dei Leoni, che ieri in un dettagliato comunicato hanno spiegato le motivazioni della scelta, per Mancinelli e compagni sarebbe il vero e proprio esame di maturità, prima di cercare di conquistarsi la laurea nei prossimi playoff.

Intanto la squadra sta lavorando al completo, agli ordini di Matteo Boniciolli e del suo staff. La vittoria nel derby 105 ha portato ancora più entusiasmo alla Fortitudo, decisa a bissare e magari migliorare, la splendida cavalcata dell’anno scorso quando i biancoblù si arresero solo alla finalissima di gara-5 contro Brescia.