Castel Maggiore (Bologna), 21 ottobre 2017 – Giornata di festa per la Fortitudo. Oggi a Castel Maggiore è stata infatti inaugurata la nuova sede della società (FOTO). L’onore del taglio del nastro della sede e degli uffici e del complesso sportivo di Torreverde è stato concesso al ministro per l’Ambiente e presidente onorario della Fondazione Gianluca Galletti.

Il centro di Torreverde e la nuova sede sono il fiore all’occhiello di una Fortitudo che guarda al presente, ma programma, con attenzione e lungimiranza, il proprio futuro. “Questa è la nuova sede, come da esigenza di un club ambizioso che vuole fare le cose per bene e avere i propri posti – conferma il presidente della Fortitudo, Christian Pavani – Dietro a quello che abbiamo fatto c’è un progetto a lungo termine, iniziato con la foresteria, A Torreverde abbiamo 2 campi su cui lavorare”.

Domani intanto si torna a parlare di basket giocato con la sfida contro Orzinuovi in programma all’Rds Stadium di Rimini alle 18. Tutti presenti tranne Matteo Chillo ancora indisponibile. A presentare la sfida contro la formazione lombarda, sulla carta scontata, ma invece assolutamente da non sottovalutare è, come di consuetudine prepartita, il vice allenatore della Fortitudo, Stefano Comuzzo.

“E’ stata una settimana positiva, a parte Chillo abbiamo recuperato tutti gli infortunati e quindi sono stati giorni in più per provare a recuperare quelli che erano in ritardo e per far crescere la squadra. Giochiamo una sfida importante, che ci permetterebbe di arrivare contro Trieste a pari punti. Orzinuovi è stata presentata ai giocatori come squadra ruvida, atipica, che ha conservato il gruppo della promozione aggiungendo 2 americani ma tenendo lo stesso tipo di gioco, ovvero difesa dura, lunghi mobili e giochi difficili da leggere. Serve attenzione e concentrazione per non complicarci la vita. Non hanno niente da perdere, al contrario di noi. Non è una gara scontata, può diventare pericolosa”.

Radio - Tv - Diretta televisiva su TRC (canale 15 o 618 digitale terrestre), radiofonica su radio Nettuno e streaming su LNP Pass.