Bologna, 22 dicembre 2017 - La Fortitudo domani sera al PalaDozza (ore 20.30 diretta Trc) attende la visita del fanalino di coda Roseto. Prima di preoccuparsi delle difficoltà proposte dagli avversari, in settimana la Effe ha guardatoa quello che non funziona al suo interno. Una riflessione necessaria dopo il -18 patito a Montegranaro, una sconfitta che fa il paio con quelle di Treviso e Trieste.

Il risultato di questa riflessione è che le rotazioni saranno ridotte a 8 uomini, per cui 4 almeno per l'impegno di domani sono di fatto esclusi dal piano tecnico. Due andranno nei 10, mentre 2 staranno seduti in borghese a bordo campo. Tutto questo è stato comunicato martedì alla squadra, con reazioni contrastanti e sebbene al momento il club non voglia tagliare nessuno, ci sono due osservati speciali: uno è Alessandro Amici, l'altro è Demetri Mccamey