Bologna, 6 dicembre 2017 - Serata di gala a Palazzo Belloni firmata da Airbnb per celebrare la collaborazione con il Comune. Pietra angolare di questo accordo è la possibilità di raccogliere e versare l’imposta di soggiorno direttamente sulla piattaforma. Lo scopo è quello di migliorare l’esperienza di chi visita la città e offrire un grande incentivo al turismo.

THE WALL - Il nostro speciale

Quale migliore cornice allora della mostra ‘The Wall’ inaugurata lo scorso 25 novembre a Palazzo Belloni di via Barberia? Esperienza emozionante che indaga le varie interpretazioni di questo simbolo architettonico trattato da letteratura, musica, arte, religione, politica. Il curatore Claudio Mazzanti, il direttore artistico Patrizio Ansaloni e l’organizzatore Gino Fienga, hanno accompagnato gli ospiti alla scoperta delle opere e delle installazioni di ‘The Wall’, raccontando il muro come oggetto culturale dai molteplici significati.

Un simbolo di protezione, sicurezza e identità, ma allo stesso tempo sinonimo di isolamento. Barriere che si possono abbattere anche con piccoli gesti quotidiani, per esempio questo accordo, rendendo la città più accogliente e ‘facile’ per i turisti. Fra gli intervenuti l’assessore al Bilancio del Comune Davide Conte, il presidente di Cna Emilia Romagna Dario Costantini, il public policy manager di Airbnb Alessandro Tommasi e la community di host bolognesi di Local Pal.