Bologna, 7 aprile 2017 – Scoperta la nuova maglia della Fortitudo Baseball. E’ stata, come di consueto, la sede dell’Ascom, in Strada Maggiore, a dare il benvenuto ai campioni d’Italia dell’UnipolSai. (guarda le foto)

Giancarlo Tonelli, direttore generale di ConfCommercio Ascom, nei panni di padrone di casa, ha ricordato la figura di Pietro Galletti, il vice presidente della Fortitudo che ci ha lasciato troppo presto. Poi, la parola è passata ai principali sponsor: Gianmaria Restelli, responsabile comunicazione esterna e corporate image Gruppo UnipolSi e Antonio Santoco, presidente Corvallis. Poi, ovviamente, è toccato al numero uno della Fortitudo, Stefano Michelini, al direttore sportivo, Christian Mura e al manager, Daniele Frignani.

Tutti concordi nel cercare di spezzare un tabù. Mai, nella sua storia, datata 1953, la Fortitudo è stata capace di conquistare due titoli in fila. “E noi proveremo a fare qualcosa di diverso – promettono – anche se non sarà facile, perché comunque ci sono le avversarie. Abbiamo una squadra di fatto nuova, ma l’obiettivo della Fortitudo è come sempre quello di arrivare in fondo a qualsiasi tipo di convocazione”.

Lele Frignani dovrà fare i conti con gli infortuni e gli acciacchi. Marco Sabattani, che si è fatto male con la Nazionale, non sarà ancora a disposizione e, come ricevitore, in alternativa a Osman Marval, sarà utilizzato Alessandro Grimaudo. Primi lanci invece per Luca Panerati, mentre potrebbe restare a guardare Nicolò Clemente. Nella partita contro il Novara, Frignani terrà l’assetto della squadra come se si trattasse di un match riservato ai lanciatori stranieri. Quindi, sul momento di lancio, Rudy Owens, Pippo Panerati e Ramon Garcia (per questo motivo non sarà utilizzato in terza base Robel Garcia). Domenica, invece, spazio ad Andrea Pizziconi, Roberto Corradini e, appunto, Luca Panerati.

Domani, sabato, ventiseiesima edizione del torneo Blue F Ball, trofeo Corvallis, memorial Lamberto Lenzi. Alle 11, al Falchi, confronto tra Rimini e Tommasin Padova. Alle 14,30 la Fortitudo UnipolSai incrocerà la strada del Novara dell’ex Brent Buffa. Domenica, sempre alle stesse ore, le finali per il terzo e per il primo posto. Il biglietto d’ingresso giornaliero costa 5 euro. Ingresso omaggio per i minori di 14 anni.