Bologna, 24 novembre 2016 - Sabato 26 novembre sarà una grande giornata per gli sport da combattimento a Bologna: torna infatti Gladiatori, uno dei galà più affermati in Italia organizzato da Claudio Baccolini, sotto l’egida della Pro Fighting. L’appuntamento è al PalaZola di Zola Predosa (via dello Sport 2) alle ore 20.30, quando il galà entrerà nel vivo con dieci match professionistici di muay thai e K-1: tra questi ci saranno due confronti per altrettanti titoli europei Wtka Pro.

E a giocarsi la corona continentale ci saranno due ragazzi di Bologna, entrambi appartenenti alla Pro Fighting Bologna-Sempre Avanti: Cristian Faustino, già campione del mondo di muay thai, se la vedrà nel K-1 cat- 65 kg. contro il tedesco di origini italiane Rosario Falsone della Black Scorpions di Mannheim, mentre Maldin Hamzai incrocerà tibie e guantoni contro il portoghese Josè Sousa (anche lui portacolori della palestra di Mannheim, in Germania) nella categoria 85 kg., sempre nella specialità K-1. Entrambi i match si combatteranno sulla distanza dei cinque round da tre minuti ciascuno.

Gli altri match pro del galà vedranno impegnati, sempre per la Pro Fighting Bologna – Sempre Avanti, Orazio Bellanova e Tommaso Aloe, mentre le altre palestre cittadine saranno rappresentate da Manuel Magi della Siam Boxing, Magdi Hamdi della Pro Fighting Pianoro e Nicolae Bordian della Pro Fighting Imola.

Per tifosi e appassionati l’appuntamento al PalaZola è per le ore 18.30, quando si terrà una lunga marcia di avvicinamento all’evento con una precard con 7 match di classe B e classe C, sia maschili che femminili, che vedranno salire sul ring i portacolori di diverse palestre bolognesi: per la Pro Fighting – Sempre Avanti Bologna saranno impegnati Radu Andriuta e Dejan Stojanovic. Gladiatori “New Era” è pronto a dare spettacolo, come da oltre quindici anni a questa parte.