Bologna, 1 novembre 2017 – Si avvicina a grandi passi l’attesa sfida di domenica prossima a Milano contro l’Olimpia. Dopo Sassari e Venezia, e in attesa di ospitare Brescia, Rosselli e compagni si preparano alla storica sfida contro Milano.
Quello tra Milano è un confronto che ha sempre avuto un sapore particolare e non solo per i 42 scudetti vinti in totale dalle due squadre, e nemmeno per gli ex, recenti o meno, che saranno presenti in campo.

In casa Virtus Segafredo ci si prepara con la consapevolezza di affrontare un’altra delle grandi del campionato, ma anche con le tante certezze che Alessandro Ramagli ha avuto nel confronto, seppur con sconfitta, di domenica scorsa contro Venezia.
Intanto per dimostrare la vicinanza della squadra alla città, in questi giorni è partita l’iniziativa “Virtussini in città”, con i giocatori della Virtus che, accompagnati dal fotografo Serra, andranno alla scoperta del centro storico di Bologna, dei suoi angoli pieni di storia e fascino. Immagini che racconteranno come chi ha addosso i colori della Virtus si senta preso, catturato da Bologna. I primi due giocatori che hanno partecipato all’iniziativa sono i fratelli Alessandro e Stefano Gentile. Nelle prossime settimane sarà il turno, man mano, di tutti gli altri giocatori.