Bologna, 12 ottobre 2017 – Si avvicina il ritorno in campo delle Vnere. Soddisfatti per la bella prestazione contro Capo d’Orlando, ma concentrati sulla sfida di sabato prossimo, la Virtus Segafredo si sta preparando alla sfida contro Pesaro, in programma alle 20.45 all’Adriatic Arena.

Contro la Victoria Libertas Pesaro va in scena un confronto che ha fatto la storia della pallacanestro italiana. Si gioca la terza giornata ma quella contro i marchigiani è già una partita importante per entrambi le contendenti che arrivano alla sfida diretta ambedue da una vittoria.
Un confronto a cui la Virtus arriva senza sapere se e, in che condizioni sarà Stefano Gentile, e con il guerriero di Scutari, Klaudio Ndoja, costretto a “trasformarsi” ancora una volta in uomo mascherato, a causa della rottura del setto nasale.
A Pesaro i bianconeri saranno seguiti da tanti tifosi, pronti a spingere e incitare Rosselli e compagni.
Intanto la società continua a vagliare il mercato alla ricerca del 4 che ancora manca per completare il proprio organico e che potrebbe essere un’importante freccia in più nella faretra di Alessandro Ramagli.