Bologna, 28 ottobre 2017 – Sfida di prestigio, ma anche confronto difficile per la Virtus Segafredo. Domenica pomeriggio, alle 17, al PalaDozza arrivano i campioni d’Italia di Venezia per un confronto avvincente e affascinante e che ha, come del resto il confronto con Sassari, il sapore di una sfida da alta classifica.

“Venezia viene qui, ma in realtà saremo noi a sfidare loro – conferma il tecnico bianconero Alessandro Ramagli -. Sono di fatto i migliori interpreti in Italia, e forse non solo in Italia, dello smallball, utilizzando il sistema di gioco basato su 2 guardie, 2 ali ed 1 solo lungo, un sistema che ha raffinato e perfezionato nel corso degli anni. Queste squadre sono quelle che hanno un alto numero di tentativi da tre punti, ma loro sono diventati sempre più raffinati nel costruirsi questi tentativi. Oggi sono la squadra che tira di più, che segna di più con la più alta percentuale nel tiro da 3. E sono i campioni d’Italia. Venezia ha un roster profondo, sono molto difficili da incontrare, molto tattici, certamente i più organizzati. Per noi sarà un test che porta con sé tante aspettative, erano anni che a Bologna non c’era tanta attesa per una gara di stagione regolare. C’è fermento, e tutto questo rende la gara importantissima, e per noi difficilissima. Questa partita racchiude una serie di significati, alla quinta giornata di campionato, estremamente importanti”.


Quali sono le condizioni di Alessandro Gentile? “Ci sarà, certamente sarebbe stato meglio che avesse potuto allenarsi martedì, mercoledì e giovedì. Né io né lui sappiamo quanto potrà essere impattante, ma il fatto che ci sia per noi è un aspetto importante, perché lui è un giocatore con tanti strumenti che lo rendono determinante”.

Intanto oggi pomeriggio, Stefano Gentile si è recato al Virtus Point di via Borgo San Pietro per incontrare i tifosi bianconeri, entusiasti, calorosi e già pronti a far sentire il loro apporto in vista dell’attesissima sfida di domani contro Venezia
Radio – Tv – Diretta tv di Virtus Segafredo – Umana Reyer Venezia su Eurosport 2 e diretta radiofonica su Radio Bologna Uno, a partire dalle 16.30 con ampio pre e post partita. Differita su Trc.