Bologna, 12 set. - Sale l'attesa per la visita di Papa Francesco a Bologna, in programma l'1 ottobre. Il prefetto Matteo Piantedosi, parlando con i cronisti a margine di una conferenza stampa, ha spiegato che comporterà 'limitazioni e sacrifici, soprattutto per quanto riguarda la circolazione dei veicoli, che in certe zone sarà vietata, almeno in alcuni momenti della giornata'. 

Si dice comunque certo che 'i cittadini faranno volentieri questi sacrifici'.

Sul versante delle misure di sicurezza, invece, il prefetto non entra nei dettagli, limitandosi a dire che la visita del pontefice 'rappresenterà un grande impegno anche per noi' e aggiungendo che, comunque, 'ci stiamo predisponendo per tutto'.

FOTO e VIDEO Il Papa a Carpi e Mirandola