Cesena, 31 marzo 2017 - Il Cesena si fa raggiungere sul più bello e il Frosinone resta al comando della classifica della Serie B grazie a un pareggio al fotofinish. Al ‘Dino Manuzzi’ i laziali subiscono nel primo tempo il gol di Cocco ma riagguantano la partita nel finale con la rete al 91’ di Mokulu Tembe. Il primo tempo è solo bianconero.

La partita cambia verso a favore dei padroni di casa al 21’: bella azione di Falasco sulla fascia sinistra, che serve Garritano lesto a mettere la palla nel cuore dell’area per Cocco. L’attaccante tutto solo batte Bardi a tu per tu. Gli ospiti sembrano spuntati e non riescono a trovare la via del gol, mentre i padroni di casa guidati da Andrea Camplone chiudono ogni spazio e si buttano quando possono in contropiede. Ma per il pubblico di casa la doccia fredda arriva nel recupero grazie al pareggio di Mokulu Tembe, entrato da 10 minuti. Assist di Maiello da sinistra, la punta vola di testa, approfitta di un’uscita sbagliata di Agliardi e firma l’1-1 finale. Frosinone in testa a 60 punti, a +2 sulla Spal. Il Cesena sale a 35 punti e non riesce ad allontanarsi dalla zona calda della classifica.

Emanuele Morganti, il ragazzo ucciso barbaramente ad Alatri è stato ricordato prima della gara Cesena-Frosinone, anticipo di Serie B. All'ingresso delle squadre i circa 350 tifosi ciociari hanno esposto uno striscione con la scritta «giustizia per Emanuele» e immediato è arrivato l'applauso di tutto l' «Orogel Stadium - Dino Manuzzi».