Verona, 30 dicembre 2016 - Il Cesena cade pesantemente a Verona che invece è campione d’inverno della serie B. I veneti superano 3-0 il Cesena e, complice la sconfitta del Frosinone a Vercelli, si aggiudicano in volata il platonico ma significativo titolo.

Contro i romagnoli il Verona soffre solo nel primo quarto d’ora, poi trovato il vantaggio con un destro dal limite di Bessa la strada è tutta in discesa. Il raddoppio arriva grazie a bomber Pazzini al suo sedicesimo acuto stagionale. Il Cesena prova a riaprirla a inizio ripresa, ma la squadra bianconera gioca senza fiducia che viene del tutto spazzata via dal colpo di testa del giovane rumeno Boldor che chiude definitivamente i conti al Bentegodi. Il Cesena chiude così il 2016 al quint’ultimo posto con 22 punti.