Cesena, 13 febbraio 2018 - Gli appassionati dell’indie rock italiano dei primi anni Duemila lo ricorderanno come voce, chitarra e violino dei Mariposa, band bolognese dalle influenze psichedeliche ed elettroniche. Ma definirlo musicista è riduttivo: oggi Alessandro Fiori è un cantautore, attore, pittore e scrittore, dalla cifra stilistica inconfondibile, sensibile e ironica.

Il 41enne artista toscano questa sera alle 21.30 arriva al Sidro Club di Savignano sul Rubicone per il secondo appuntamento con Lettori Musicali, rassegna tra parole e note ideata dal gruppo di lettura GDL Savignano 451. Accompagnato dalla sua chitarra, porta sul palco alcuni brani del suo repertorio da solista (composto in tutto da quattro album) insieme a stralci del suo ultimo libro ‘Gite’, un’antologia di racconti in cui emerge chiaramente la vena letteraria di Fiori, abile paroliere, non solo nella forma canzone.

I suoi racconti sono caratterizzati da un equilibrio tra l’amaro e il grottesco, l’immaginifico e il surreale, senza perdere mai di vista la semplicità del quotidiano.

Ingresso libero.