Cesena, 7 ottobre 2017 - Gli stand provenienti da ogni angolo remoto del globo selezionati dal Festival internazionale del cibo di strada hanno aperto i battenti. Proporranno le loro prelibatezze domani, da mezzogiorno fino a sera, e domenica sempre tutto il giorno. Ieri si è tenuta l’inaugurazione ufficiale e in mattinata sono apparse anche le telecamere di Rai 1 a riprendere in diretta alcune preparazioni culinarie con la trasmissione ‘La vita in diretta’, nella rubrica di cucina condotta da Federica De Denaro.

E’ dal 2000 che la città accoglie questa originale manifestazione gastronomica. Per la sua decima edizione il Festival, organizzato da Confesercenti cesenate, Slow Food, Conservatoire des Cuisines Méditerranéennes ed Eventi in Itinere, si svolge nella prestigiosa cornice di piazza del Popolo e in piazza Amendola.

Sono venti le isole gastronomiche che proporranno i cibi di strada provenienti da svariati Paesi: dal Messico all’India, dalla Grecia al Giappone, fino al Marocco, al Perù e all’Argentina.

Insieme a molte regioni italiane: dall’Abruzzo alla Sicilia, dalle Puglie alla Toscana, fino alle Marche, alla Campania, alla Liguria e all’Emilia-Romagna.

Oltre ai cibi di strada ci sono anche birre, vini e bevande provenienti dai paesi partecipanti, una ‘Street Food Truck Area’. Il festival sarà arricchito anche da incontri, talk food, degustazioni, esposizioni, animazioni, musica, teatro di strada e officine gastronomiche con laboratori. Il Perù sarà protagonista dell’incontro di oggi (alle 11.30) con i produttori e degustazione (a cura di Chef Kumalè). Poi alle 15 al via l’incontro ‘Cibo di Strada cos’è, da dove viene e dove sta andando’.