Traffico illecito di cuccioli dall'Ungheria

A un giovane che vive a Sant’Egidio ne sono stati sequestrati 73, dei quali 50 appena arrivati

Traffico illecito di cuccioli (foto Ravaglia)

Cesena, 23 giugno 2011 - La diramazione cesenate di un vasto traffico internazionale di cuccioli di cane, provenienti dall’Ungheria e destinati a essere venduti in diverse regioni italiane, è stata stroncata dalla polizia municipale.

In totale sono stati sequestrati 73 cuccioli di diverse razze di cani e un gatto. Un uomo di 25 anni, Giuseppe Falcicchio, abitante in via Paolo Veronese, nella zona di Sant’Egidio, alla periferia di Cesena, è indagato a piede libero per numerosi reati che vanno dal falso ideologico alla frode in commercio, dal maltrattamento al traffico illecito di animali, fino alla ricettazione. L’operazione ‘San Rocco’, che prende il nome dal protettore dei cani, ha preso il via all’inizio dell’anno, quando i vicini di casa di Falcicchio hanno segnalato ai vigili urbani lo strano ‘giro’ di cuccioli, il cui numero elevato non era compatibile con l’esiguo spazio del giardino dell’abitazione.

Alcune decine di cuccioli di cane di varie razze attendono qualcuno che si occupi di loro al canile municipale di Forlì, dove sono stati affidati in custodia giudiziaria dal pubblico ministero Alessandro Mancini che ne ha ordinato il sequestro, eseguito dagli agenti del reparto Tutela del consumatore e del territorio della polizia municipale di Cesena con la collaborazione delle guardie zoofile e del servizio veterinario dell’Ausl di Cesena.

Tutti gli approfondimenti sul Carlino oggi in edicola

di PAOLO MORELLI

Pubblicità locale
Trova aziende e professionisti
Powered by ProntoImprese

  • Notizie Locali
  • il Resto del Carlino:
  • La Nazione
  • Il Giorno
  • Blog
Copyright © 2013 MONRIF NET S.r.l. - Dati societari - P.Iva 12741650159, a company of MONRIF GROUP