Cesena, 12 settembre 2017 - Due volte in dieci giorni. L’auto del centravanti bianconero Daniele Cacia, appena arrivato a Cesena, non trova pace nel parcheggio comunale davanti all'hotel Casali in via Benedetto Croce (di fianco al viadotto Kennedy). Anche stamattina il giocatore ha trovato i vetri rotti al suo Suv Q7, così come ad altre cinque automobili di grossa cilindrata parcheggiate vicino alla sua. I ladri erano in cerca di contanti e non hanno trovato nulla, ma la rottura dei vetri pare essere diventata un’abitudine in quel parcheggio.