Cesena, 13 aprile 2017 - Papa Francesco sarà a Cesena nella mattina del primo ottobre prossimo, in occasione dei 300 anni dalla nascita di papa Pio VI Braschi, nativo di Cesena. Subito dopo l’annuncio dell’inattesa notizia, le campane del Duomo hanno suonato a festa.

Poco prima del termine della Messa crismale, presieduta in una Cattedrale gremita di fedeli e concelebrata con tantissimi sacerdoti (era presente anche il vescovo emerito Lino Garavaglia), il vescovo, monsignor Douglas Regattieri, ha detto: “Ora sedetevi. No, nulla di strano, non è un lungo avviso, ma è meglio che vi sediate. Vi dico che papa Francesco sarà a Cesena il primo ottobre”.

Nello stupore generale, intriso di gioia e felicità, i fedeli hanno ascoltato anche come è nata la visita nella nostra città, del tutto inaspettata. “Ho insistito tanto – ha aggiunto il vescovo – come quelle vedove del Vangelo che insistono tanto con nostro Signore. Ho consegnato la prima lettera di richiesta direttamente al Papa il 3 ottobre 2013. Poi ho insistito ogni volta che ne avevo occasione. Alla fine è arrivata questa bella notizia”.

Le campane della Cattedrale hanno subito suonato a festa, mentre tanta gente si è attardata in chiesa per commentare la straordinaria notizia. Monsignor Regattieri ha poi raccontato in sacrestia che ha avuto conferma ufficiale il 2 aprile scorso, durante la visita di papa Francesco a Carpi. Una notizia che ha dovuto tenere solo per sé. Solo oggi l’ha potuta comunicare in maniera ufficiale.

LO SPECIALE Papa Francesco a Carpi e Mirandola