Cesena 14 luglio 2017 – Le indagini della polizia sono durante un mese (nel periodo natalizio) e hanno stroncato una banda formata da tre cesenati incensurati che ormai da un anno si era ben introdotta nel mercato cittadino della cocaina. La banda si riforniva a Milano con viaggi 4-5 volte al mese. La polizia nel dicembre scorso, per un mese, ha raccolto una serie di prove che nei giorni scorsi hanno portato a tre arresti per spaccio continuato in concorso. Le consegne avvenivano con due auto in strada, una Grande Punto e una Bmw, e quasi al volo soltanto in base a prenotazioni telefoniche. I tre sono stati trovati in possesso di un etto di cocaina di qualità, che vendevano a 100 euro al grammo, 80 per i clienti abituali. La banda in un agriturismo della nostra zona aveva affittato una camera dove lavoravae confezionava la droga. L’operazione è stata presentata questa mattina dal nuovo primo dirigente del Commissariato Giorgio Di Munno e dall’ispettore superiore Paolo Di Masi che materialmente ha guidato la squadra che ha portato a termine l’operazione.