Cesena, 11 luglio 2017 - Un colpo velocissimo, effettuato con disinvoltura: ad agire due uomini a viso scoperto, estremamente sicuri e resi tali dalle pistole che impugnavano. La rapina è stata effettuata alle 12,30 di ieri in via Malanotte a Calisese.

Sapevano benissimo quello che volevano, molto probabilmente avevano seguito il tabaccaio che con il proprio furgone era appena tornato dal deposito dei Monopoli di Ravenna dove aveva acquistato due scatoloni di sigarette.

Così appena è entrato nella tabaccheria, scaricando quello che aveva appena comperato, lo hanno affrontato con decisione e minacciandolo con le armi si sono fatti consegnare i due contenitori di sigarette per un valore complessivo di circa 1800 euro.

La rapina è stata velocissima, era tutto calcolato. I due malviventi, secondo una prima ricostruzione, lo hanno affrontato in negozio, si sono impossessati delle sigarette e anche dell’incasso della mattinata, circa 1500 euro.

Il titolare del negozio non è stato toccato, dai banditi poche parole e un solo obiettivo: denaro e sigarette anche se il bottino non è stato sostanzioso.

Poi la fuga, i malviventi non hanno avuto dubbi nel fuggire proprio a bordo del furgone del tabaccaio e con quello si sono dileguati.

L’allarme è stato dato dallo stesso negoziante. I carabinieri che subito hanno dato il via alle ricerche ma fino al tardo pomeriggio di ieri l’automezzo non era stato ritrovato. I negozianti vicini non si sarebbero accorti di quello che è successo: il colpo infatti è stato molto rapido. Gli investigatori sperano ora di poter sfruttare qualche immagine delle telecamere situate nella zona.

Ripresosi dallo spavento il titolare della tabaccheria si è recato a presentare denuncia ai carabinieri della stazione di Gambettola. Sul posto sono invece intervenuti i militari dell’Arma di Cesena che stanno effettuando le indagini.