Longiano (Cesena), 30 maggio 2017 - Anche il Comune di Longiano sarà chiamato alle urne, l'11 giugno, per rinnovare l'amministrazione comunale. A sfidarsi, il sindaco uscente di centro-sinistra Ermes Battistini e Palma Rivellini, entrambi sostenuti da una sola lista.

Ecco i due candidati sindaco e le liste che li sostengono: 

ERMES BATTISTINI, 58 anni, architetto, responsabile del settore urbanistico ed edilizia privata del comune di Gatteo, coniugato, due figli e nonno, si ricandiderà sindaco di Longiano per il centrosinistra con la lista ‘Insieme per Longiano’. Come aveva preannunciato nella lista non ha inserito nessuno degli assessori uscenti. «La mia disponibilità era legata ad alcune condizioni sul piano politico a partire dalla stessa coalizione che mi ha sostenuto in questi cinque anni. Ho chiesto un rinnovamento e un gruppo di persone, giovani e con ampia esperienza». La coalizione che ha governato Longiano in questi cinque anni è formata da Pd, ‘La Longiano che vogliamo’ e Rifondazione Comunista. «Non mi interessa la tessera che hanno in tasca i miei candidati. Io non ho tessere, anche se la mia paternità politica è il centrosinistra. Per i prossimi cinque anni il mio sogno è risolvere il problema della disoccupazione a Longiano molto al di sotto della media nazionale».

Candidati consiglieri della lista 'Insieme per Longiano', sono: Giulia Bottan 28 anni, Cristian Canini 40, Ruggiero Dipaola 68, Alessandro Galbucci 48, Mauro Graziano 41, Fiorenzo Grilli 65, Valentina Maestri 26, Sara Mosconi 38, Valentina Pazzaglia 39, Carlo Sfreddo 62, Marika Simonetti 41 e Stefano Ventrucci 41.

 

PALMA RIVELLINI, 56 anni, impiegata amministrativa, coniugata con un longianese, due figli e tre nipoti, guiderà la lista civica ‘Longiano Comune’. «Il nostro gruppo è apartitico formato con l’unica finalità di offrire ai cittadini un’amministrazione dedita ad affrontare e risolvere i problemi locali. I dodici nomi saranno sei donne e sei uomini. I cittadini potranno scegliere il vicesindaco tramite le preferenze». Palma Rivellini non ha appartenenze politiche. «Il punto numero uno è abbandonare l’idea della disastrosa fusione con il comune di Gambettola. Una volta eletta, il mio lavoro sarà unicamente ‘fare il sindaco di Longiano’ chiedendo l’aspettativa in azienda. Il mio spot è di votare Palma Rivellini perchè Longiano è stanca del solito minestrone». 

Queste sono le persone proposte per il ruolo di assessore, tra i quali i cittadini scelgono il vice-sindaco: Elisa Giannini 43 anni, Laura Masini 33, Giacomo Guiducci 20 anni, Valerio Antolini 53. Poi gli otto candidati consiglieri: Francesca Giardullo 40 anni, Valentina Mongiusti 40, Andrea Pirini 44, Marco Casaccio 45, Nancy Kylasopathan 36, Barbara De Marco 44, Giacomo Paganelli 22, Giovanni Lucrezio 35».