Longiano (Cesena), 11 giugno 2017 - A Longiano, unico comune del Cesenate, si vota oggi dalle 7 alle 23. Subito dopo inizierà lo spoglio delle schede e i longianesi sapranno in nottata se nei prossimi cinque anni sarà ancora Ermes Battistini, sindaco uscente, a guidare il comune, oppure ci sarà un cambio di rotta con l’avvento di Palma Rivellini.

A Longiano i votanti sono 5.655, dei quali 2.760 uomini e 2.895 donne. Potranno recarsi a votare in sei seggi: 1 e 5 presso la scuola elementare di Longiano capoluogo in via Circonvallazione 1110; 2 e 4 presso la scuola elementare di Budrio in piazza Fabrizio De André 5; 3 e 6 presso la scuola elementare di Balignano in via Ponte Ospedaletto 700.

Due i candidati sindaci: Palma Rivellini con la lista 1 ‘Longiano comune’ ed Ermes Battistini con la lista 2 ‘Insieme per Longiano’. La campagna elettorale è stata senza colpi di scena. Palma Rivellini è candidata sindaco della lista civica ‘Longiano Comune’ e ha anche reso noto la composizione della propria giunta comunale in caso di vittoria: Elisa Giannini, Laura Masini, Francesca Giardullo e Valerio Antolini. Poi gli otto candidati consiglieri: Giacomo Guiducci, Valentina Mongiusti, Andrea Pirini, Marco Casaccio, Nancy Kylasopathan, Barbara De Marco, Giacomo Paganelli, Giovanni Lucrezio. La prima cosa che farà se sarà eletta sindaco, sarà mettere nel cassetto ogni idea di fusione con Gambettola. Poi andrà in aspettativa nell’azienda dove lavora e farà il sindaco a tempo pieno, a disposizione dei cittadini. E al sabato ci saranno anche tutti gli assessori.

La lista 2 ‘Insieme per Longiano’ è guidata dal sindaco uscente Ermes Battistini che ha pronti i nomi dei quattro assessori con le varie deleghe per ciascuno che, se eletto, lo affiancheranno. Sono Mauro Graziano (bilancio, tributi, patrimonio, società partecipate, mobilità e trasporti, polizia municipale, sport e consigli di frazione); Marika Simonetti (welfare e coesione sociale, edilizia residenziale pubblica, scuola, politica giovanile e rapporti con Asp e Unione Rubicone e Mare); Valentina Maestri (affari generali, comunicazione e servizi informativi, sicurezza, bandi europei e ambiente, con le specifiche su politiche energetiche e gestione rifiuti); Attilio Maroni unico assessore non in lista (cultura e promozione turistica, sviluppo economico, commercio, lavoro, agricoltura, centro storico, volontariato e associazionismo). Ecco i candidati consiglieri: Giulia Bottan, Cristian Canini, Ruggiero Dipaola, Alessandro Galbucci, Fiorenzo Grilli, Sara Mosconi, Valentina Pazzaglia, Carlo Sfreddo e Stefano Ventrucci. Il sindaco uscente se riconfermato costituirà subito il consiglio comunale dei ragazzi per avvicinarli alle vita amministrativa del paese, poi avvierà un progetto per il rilancio del centro storico.