Cesena, 11 agosto 2017 - E’ una 18enne cesenate la protagonista principale femminile del videoclip che da oggi accompagnerà una delle canzoni più amate da generazioni di fan di Antonello Venditti «Notte prima degli esami». Sofia Tassinari Di Pietro, studentessa iscritta al quinto anno del liceo delle Scienze Umane, fisico esile, una massa di capelli castani inanellati, volto dolce e autenticamente «acqua e sapone» è in questi giorni nelle valli di Comacchio (FE) per interpretare il filmato (Sony Music Entertainment Italy), della durata della canzone che il cantautore romano ha inciso nel 1984 e che è diventato iconico di una notte particolare: quella che precede il giorno della maturità scolastica, appuntamento imprescindibile di tanti adolescenti che affrontano una delle prove più importanti del loro ingresso nella vita da adulti. La direzione è del regista di lungo corso Stefano Salvati. Il video sarà presentato in anteprima proprio a Cesena, il 15 ottobre, nel corso del «Festival mondiale del videoclip».

«Sono stata scelta attraverso un provino - racconta Sofia in una pausa della lavorazione, un po’ affaticata dalle tante ore di ripresa, ma elettrizzata dall’esperienza che sta vivendo -. Pensavo di essere tra la quarantina di giovani comparse nel ruolo di rappresentare ciascuna a suo modo quelle ore di tensione: c’è chi studia, chi gioca a calcio, si dispera per paura o trascorre la notte con la ragazza invece, il ruolo che mi è stato assegnato è quello di protagonista. La mia storia d’amore con Niccolò Torresani, biondo con gli occhi azzurri, mio fidanzato nella fiction, si interrompe proprio la sera che precede il nostro esame di diploma, mentre un’altra coppia, parallelamente alla nostra, invece s’innamora. La parte richiede quindi primi piani di espressioni tormentate e affrante, lacrime e senso di vuoto. Devo dire che l’ambientazione, i ‘girati’ all’imbrunire (FOTO), gli specchi d’acqua sui quali si riposano i fenicotteri, hanno aiutato a creare un’atmosfera malinconica. Ma tra noi giovani, il regista e tutta la troupe si è creato subito un feeling straordinario e già stiamo progettando di mantenere i contatti per rivederci».

Sofia Tassinari Di Pietro ha scoperto l’amore per la recitazione alla medie a San Domenico, grazie al professor Maurizio Mastrandrea; ha poi coltivato la passione frequentando i corsi dell’attore Gabriele Marchesini, interpretando negli incontri in Malatestiana, la parte di Caterina Sforza. Da due anni è iscritta alla scuola di cinema di Giampaolo Mai.