Cesena, 18 giugno 2017 - Un esercito di circa 3.500 atleti provenienti da tutta la Romagna e non solo ha invaso il centro storico di Cesena per partecipare alla corsa che è diventata un punto di riferimento del calendario podistico.

Quest’anno l’itinerario ha subito qualche modifica legata alla presenza del cantiere in piazza della Libertà e dunque la partenza è stata anticipata in piazza Giovanni Paolo II, davanti al Duomo, da dove alle 20, è stato dato lo start. Dopo aver imboccato corso Sozzi e viale Carducci, la truppa a Porta santi si è ricongiunta col tracciato originale, arrivando fino a Rio Marano per poi prendere la ripida salita che collega al percorso dei Gessi. Il traguardo, sempre fissato sotto al palazzo del Capitano, è stato raggiunto dal senso di marcia opposto rispetto alla tradizione, visto che gli atleti hanno risalito via Zeffirino Re passando da piazza del Popolo. Le modifiche hanno allungato di circa 100 metri entrambi i percorsi, quello lungo di 10,8 chilometri e quello corto di sei.