Civitanova (Macerata), 28 novembre 2016 - Il teatro è un luogo adatto a tutti ed è l’ideale anche per i bambini. Ne è una dimostrazione quello che si terrà a Civitanova da dicembre ad aprile all’Annibal Caro che prevede sei appuntamenti per bambini. La rassegna inizierà domenica 4 dicembre con la «Storia di un bambino e di un pinguino» proposta del teatro Telaio di Brescia per bambini dai 4 ai 10 anni. Si tratta di un lavoro rappresentato da anni, peraltro anche all’estero, capace di divertire e sorprendere, insomma si parte con uno spettacolo di assoluto valore. Il secondo appuntamento è l’8 gennaio quando il sipario si aprirà per «Il pifferaio magico» liberamente tratto dal celebre racconto dei fratelli Grimm ed è una proposta per bambini dai 5 anni.

Il 22 gennaio si potrà assistere a «Raperonzola», anche in questo caso un lavoro tratto dalla ricca produzione dei Fratelli Grimm. Il 5 febbraio un classico perché «Pippe Calzelunghe», prodotto in questo caso dalla Fondazione Aida, è stata innanzitutto una fortunatissima serie televisiva tuttora in onda che evidentemente affascina sempre. La tecnica utilizzata è quella del teatro d’attore e di figura, è adatto per una fascia d’età dai 4 ai 10 anni.

Il 19 marzo sarà la volta di «Pulcinella mon amour» firmato dal teatro Bertolt Brecht di Latina: età consigliata dai 6 anni. L’ultimo appuntamento della rassegna è per il 2 aprile con «Il brutto brutto anatroccolo», uno spettacolo adatto a bambini dai 4 ai 10 anni e portato in scena dal Proscenio teatro di Fermo. Il biglietto costerà 6 euro, e si potrà acquistare anche il giorno dello spettacolo, previsti anche abbonamenti per chi non vuole perdersi nemmeno uno dei sei appuntamenti in cartellone.