Civitanova, 3 aprile 2017 – Giovedì 6 aprile al teatro Cecchetti con 'L'incudine e la rosa' di Giorgio Contigiani si concluderà la sezione della stagione dei teatri di Civitanova intitolata 'Marche di scena'. L'iniziativa, dedicata alle esperienze del territorio, è stata promossa dal Comune di Civitanova Marche, dall'Azienda Teatri di Civitanova e dall'Amat e realizzata grazie al contributo di Regione Marche e Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e con il sostegno di Il cuore Adriatico centro commerciale e Banca di Credito Cooperativo di Civitanova Marche e Montecosaro.

'L'incudine e la rosa' è uno spettacolo di poesia in voce, di musica, danza e animazione video, omaggio alla poesia 'gitana' di Federico Garcia Lorca. L'attore e regista Giorgio Contigiani, così spiega nelle proprie note: "Lorca non s’è limitato all’aspetto creativo: nel voler nobilitare le radici della propria cultura s’è impegnato anche sul piano intellettuale, promuovendo iniziative per sensibilizzare sulla questione artisti e scrittori del suo tempo.”

Nella prima parte dello spettacolo verranno portati in scena alcuni brani tratti dai testi di due conferenze dedicate l'una al cante jondo e l'altra al duende. Nella seconda parte i componimenti poetici tratti dalle raccolte di poesie di Garcia Lorca, Poema del cante jondo e Romancero gitano, si fonderanno alle altre espressioni artistiche in un'unica opera creativa. La recitazione, sia in versi che in prosa, la regia e l'ideazione scenica sono demandate al Contigiani, mentre la danza e le coreografie sono affidate alla ballerina di flamenco Andreina Bracci, che proporrà danze tipiche andaluse inoltrandosi anche in territori tipici del mondo mimico e del teatro-danza.

La musica della prima parte è composta da brani di vari artisti: da Tarrega a Debussy, da Terremoto de Jerez a Dolores Agujetas; la colonna sonora della seconda parte è stata invece realizzata dal compositore Emanuele Evangelista, che ha ricreato, dal computer, le atmosfere delle posie di Lorca. Le animazioni video offrono, invece, richiami visivi dei temi dello spettacolo, con immagini tratte da opere di celebri pittori come El Greco, Goya e Rousseau.

Per informazioni e biglietti rivolgersi a: Teatro Rossini (0733 812936) o Teatro Cecchetti (0733 817550). Lo spettacolo inizierà alle ore 21.15.