Civitanova Marche (Macerata), 5 ottobre 2017 – Ha un’identità lo spacciatore che fornì la droga alla ragazza andata in overdose l’8 giugno scorso a Civitanova. Si tratta di un tunisino di 28 anni, clandestino, già colpito da un ordine di espulsione.

La giovane era stata soccorsa nel parcheggio di via Ugo Bassi dai sanitari del 118, che le prestarono le cure del caso e chiamarono la polizia. Gli agenti del Commissariato avviarono subito le indagini per scoprire chi le avesse ceduto l’eroina. Gli elementi trovati li hanno portati sulle tracce del tunisino, che è stato denunciato, ma è al momento irreperibile.