Civitanova, 14 aprile 2017 – Sarà la Cucine Lube Civitanova a sfidare la Sir Sicoma Colussi Perugia nella seconda semifinale della Final Four di Champions League in programma a Roma a partire dal 29 aprile. I marchigiani si confermano la bestia nera di Modena, centrando il quinto successo su sei confronti stagionali e, dopo il 3-0 del PalaPanini, arriva un altro 3-0 all'Eurosuole Forum di Civitanova: 25-21, 25-21, 25-18 i parziali a favore dei biancorossi a cui sarebbero comunque bastati due set per passare il turno. Per Modena la parziale chance di rifarsi il 19 aprile, in gara 4 della semifinale scudetto che vede la Lube condurre la serie 2-1.

Lube concentrata su ogni palla, determinata e brava a non disunirsi mai in occasione delle ripetute rimonte di Modena, dura a mollare ma mai capace di mostrarsi superiore nel gioco rispetto ai biancorossi. Anzi, dopo ogni parità agguantata da Modena Stankovic e compagni hanno sempre piazzato break decisivi nell'economia dei due set conquistati (16 pari nel primo, 17 pari nel secondo). Top scorer del match Sokolov e Juantorena con 13 punti, Modena sconta la giornata no in attacco di Petric (28%) e Vettori (25%). In semifinale sarà dunque derby con Perugia, mentre l'altro match sarà tra i campioni in carica del Kazan e il Berlino.