Cupramontana (Ancona), 9 ottobre 2017 - Manca oramai da quasi 24 ore, ed è fuori casa senza telefonino, soldi e documenti. Tutta Cupramontana è in ansia per la scomparsa di Mariya, 19enne di origini ucraine.

Negli ultimi tempi l’incertezza sul futuro e sulla strada da intraprendere dopo la maturità al Cuppari di Jesi aveva un po’ smorzato il sorriso dolce di Mariya, allontanatasi a piedi ieri pomeriggio da casa non lontano dal centro della capitale del Verdicchio. Sono ore di ricerca per i carabinieri della locale stazione, per il fidanzato e per gli amici di Mariya che lanciano il tam tam con il cuore in gola.

Mariya è alta un metro e settanta, capelli lunghi biondi e quando si è allontana da casa ieri indossava un giubbotto beige, una maglia verde, pantaloni e scarpe nere. Parla bene italiano perché da molti anni in Italia e in particolare a Cupramontana dove la mamma lavora stabilmente. E’ stata vista ieri pomeriggio nella zona del Luna Park appena fuori dal centro, ma potrebbe essersi allontanata a piedi o chiedendo un passaggio a qualcuno. Ogni segnalazione ai carabinieri o ai famigliari potrebbe essere utile a rintracciarla e porre fine a queste ore di ansia.

AGGIORNAMENTO La giovane è stata trovata morta