Fano, 10 settembre 2017 - Seconda sconfitta consecutiva per il Fano, la prima in casa, ad opera della corazzata Pordenone che espugna il «Mancini» con il minimo scarto. Gli ospiti menano a lungo le danze, ma non riescono a passare per la buona guardia del Fano.

Il gol del vantaggio arriva però al 26’ della ripresa su calcio d’angolo di Burrai corretto di testa da Gerardi sul quale poi Parodi non ha difficoltà a spingere in rete. L’Alma avrebbe l’occasione per pareggiare in pieno recupero, ma la staffilata di Varano da fuori area si perde a fil di palo.