Fano, 29 ottobre 2016 - Un Parma sornione e attendista lascia sfogare il Fano e alla fine piazza il colpo decisivo espugnando il Mancini (0-1). La rete della vittoria arriva al 40’ della ripresa per merito di Calaiò, il quale entrato da una decina di minuti, di testa in area corregge in rete un traversone dalla destra di Corapi, il migliore tra i crociati. Il Fano in precedenza aveva avuto qualche occasione (Cazzola, Gucci, Gualdi), ma non si era mai reso seriamente pericoloso dalle parti di Zommers.

Al Parma è bastato accelerare nel finale, schiacciando il Fano nella sua metà campo, per trovare la rete della vittoria, anche se un pari, sarebbe stato il risultato più giusto, visto quanto hanno fatto vedere le due squadre in campo.