Fano, 4 dicembre 2016 - Un gol di Marsura al 19’ del primo tempo condanno il Fano alla terza sconfitta consecutiva e rilancia le ambizioni di un Venezia che scala la classifica.

Ai lagunari basta giocare un buon inizio di partita per avere ragione di un Fano che pur generoso e motivato mostra tutta la sua incapacità ad andare a rete, sfiorando il pareggio nella ripresa in due occasione, al 7’ con un colpo di testa di Lanini respinto sulla riga da Domizzi e al 29’ con Zigrossi la cui conclusione è deviata con la mano aperta dal portiere Facchini.