Fano (Pesaro e Urbino), 11 gennaio 2018 - Come ogni anno chiude per qualche mese la Pinacoteca San Domenico di proprietà della Fondazione Carifano. Riaprirà ad aprile 2018. "La Pinacoteca San Domenico osserverà la chiusura stagionale a partire dal 13 gennaio prossimo - annuncia il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Fano, Fabio Tombari - Tale periodo sarà come di consueto riservato all’esecuzione delle opere di conservazione, manutenzione ordinaria e pulizia". 

Per Tombari "la Pinacoteca ha registrato nell’anno 2017 un lusinghiero successo di pubblico, grazie anche alle iniziative a sfondo culturale (conferenze, concerti e mostre) ospitate. La riapertura è programmata per i primi giorni del mese di aprile 2018".

Tra i programmi di acquisto per il restauro e la valorizzazione di beni immobili, monumentali e architettonici presenti sul territorio di riferimento, la Fondazione Cassa di Risparmio di Fano ha riservato un posto rilevante alla Chiesa di San Domenico al centro della città, che per oltre 60 anni non era più stata utilizzata per cerimonie religiose ed era in progressivo degrado. La Fondazione ha acquistato l’edificio nel 2006 provvedendo subito alla sua riqualificazione e recupero attraverso un’imponente opera che coinvolge attività edili, di restauro, di dotazione di servizi ed impianti tecnologici: il tutto per rendere il monumento idoneo ad ospitare un museo di arte religiosa con esposizione di importanti pale di altare e tele realizzate nel ‘500 – ‘600 proprio per quella Chiesa.