Fano (Pesaro e Urbino) 15 dicembre 2017 – Sarà veramente un weekend speciale quello che sta per concludere la seconda settimana di festività natalizie. Il Natale Più propone per sabato e domenica un ricco carnet di eventi che animeranno il fine settimana di grandi e piccini. Tra i momenti più attesi ci sarà l’arrivo di un Babbo Natale speciale, un primo cittadino delle festività, che incontrerà tutti i bambini sabato 16 alle 16.30 nella sua casetta in via Garibaldi. Il Santa Claus fanese, accompagnato dall’animazione del laboratorio Fano Città delle bambine e dei bambini, raccoglierà le lettere che gli verranno consegnate e ne farà tesoro per migliorare la città.


Un fine settimana di festa che vedrà protagonisti anche oltre 150 giovani coristi che, alle 16.30 di domenica 17 dicembre, si esibiranno sotto il grande albero della piazza. Stiamo parlando del concerto di Natale di “Una scuola tra le note”, organizzato dalla scuola primaria di Bellocchi. Un coro inclusivo che non sarà composto da sole voci selezionate, bensì da tutti i bambini delle classi 2°, 3°, 4° e 5°, che si esibiranno in circa un’ora di musica ripercorrendo i classici brani natalizi e alcuni dei successi che li hanno portati a vincere anche concorsi internazionali. Il coro sarà diretto dal maestro Giorgio Caselli che, per 5 ore a settimana, tiene lezioni di musica e che da ottobre sta preparando i giovani musicisti a questo importante appuntamento. Nonostante per ora sia previsto bel tempo, la magia del Natale Più farà scendere la neve nei pressi dell’grande albero della piazza. Musica che rimarrà protagonista alle 17.30 di domenica grazie al grande concerto della Banda Città di Fano, che si esibirà al Teatro della Fortuna nell’immancabile appuntamento delle festività natalizie.


Tra gli appuntamenti più attesi del Natale Più, sabato 16 dicembre alle 11, nelle splendide sale settecentesche di palazzo Fabbri, si svolgerà l’inaugurazione del Presepe di San Marco. Tappa imprescindibile per chi vuole visitare una delle opere a tema più imponenti del centro Italia.


Anche in questo weekend, il Natale si travestirà e onorerà la tradizione dei maestri carristi che da decenni animano il Carnevale più antico d’Italia. Alcuni stand dell’Ente Carnevalesca saranno presenti nel pomeriggio di domenica lungo corso Matteotti. Un’occasione per fanesi e turisti, per conoscere più da vicino una delle manifestazioni più significative della città e un modo divertente di entrare a far parte della larga schiera dei sostenitori, tesserandosi all’Ente. Inoltre, sabato 16 e domenica 17 dicembre, tutti i cittadini e i turisti che faranno un giro in centro storico, avranno la possibilità di acquistare i propri regali natalizi nei mercatini che verranno allestiti in piazza XX Settembre.

Infine, il Natale Più porterà la sua magia fuori dalle mura del centro storico. Sabato 16 novembre, alle 16 in punto, via all’accensione dell’albero di Sant’Orso che verrà accompagnata dall’animazione per bambini. Domenica 17 dicembre sarà invece il turno di Ponte Sasso che farà partire le proprie festività con la castagnata, l’accensione dell’albero e l’arrivo di Babbo Natale.